Turchia in Tour partenze domenica dai principali aeroporti italiani

PROGRAMMA DI VIAGGIO

 

  1. Giorno Italia / Istanbul: Arrivo ad Istanbul ed accoglienza in aeroporto. Trasferimento all’Hotel Dedeman Istanbul (o similare) e sistemazione in camera. Cena in albergo e pernottamento. (C)
  2. Giorno Istanbul: Prima colazione in albergo e partenza per il centro storico. Visita dell’antico Ippodromo, in cui si svolgevano le corse delle bighe; degli obelischi e della Moschea del Sultano Ahmet famosa come Moschea Blu, conosciuta per le sue maioliche del XVII secolo. Pranzo in ristorante. Visita del Palazzo Imperiale di Topkapi (La sezione Harem è opzionale), dimora dei Sultani per quasi quattro secoli, la cui architettura con le magnifiche decorazioni e gli arredi rende testimonianza della potenza e maestosità dell’Impero Ottomano; della Chiesa di Santa Sofia, capolavoro dell’architettura bizantina e del Gran Bazaar, il più grande mercato coperto al mondo, caratterizzato dal tetto a cupole e formato da un dedalo di vicoli e strade. Possibilità di partecipare all’escursione (facoltativa, a pagamento), in battello sul Bosforo per ammirare sia il versante asiatico che europeo della città ed i suoi più importanti palazzi, moschee e fortezze. Trasferimento in albergo. Cena in albergo e pernottamento. (B – P – C)
  3. Giorno Istanbul / Ankara / Cappadocia (718 km): Prima colazione in albergo e partenza per la capitale della Turchia: Ankara. Passaggio dal Ponte Euroasia e proseguimento via autostrada. Arrivo ad Ankara e visita del Museo delle Civiltà Anatoliche, detto anche Museo Ittita, dove i reperti sono esposti in ordine cronologico e il visitatore può seguire l’evoluzione delle cività succedutesi in Anatolia a partire dalla preistoria fino al periodo romano. Pranzo in ristorante e sosta al Lago Salato durante il trasferimento verso la Cappadocia, dove è previsto il pernottamento all’Hotel Perissia (o similare). Cena in albergo e pernottamento. (B – P – C)
  4. Giorno Cappadocia: Possibilità di partecipare alla gita in mongolfiera per ammirare dall’alto il paesaggio lunare e mozzafiato della Cappadocia illuminata dalle prime luci dell’alba (facoltativa, a pagamento e in base alla disponibilità dei posti. Tale gita può essere annullata anche poche ore prima dell’inizio a causa di avverse condizioni meteorologiche). Prima colazione in albergo. Intera giornata dedicata alla scoperta di questa suggestiva regione dai paesaggi quasi lunari: i celebri “camini delle fate”, funghi di tufo vulcanico creati da secoli di lavoro dell’acqua e del vento. Visita alle chiese rupestri di Goreme, alla Valle di Uchisar, alla Valle di Avcilar e di Ozkonak (o Saratli), uno dei complessi di rifugi sotterranei conosciuti come “città sotterranee”. Pranzo in ristorante lungo il percorso. Visita ad un laboratorio per la lavorazione e vendita di pietre dure, oro e argento. Sosta presso una cooperativa locale dove si espongono e si vendono i famosi tappeti turchi. Cena in albergo. Dopo cena, possibilità di partecipare allo spettacolo (facoltativo, a pagamento) dei “dervisci” danzanti o alla serata folkloristica (facoltativa, a pagamento) con danzatrice del ventre. (B – P – C)
  5. Giorno Cappadocia / Konya / Pamukkale (668 km): Dopo la prima colazione, partenza per Konya attraverso valli e catene montuose, con una breve sosta per visitare il Caravanserraglio di Sultanhani (XIII secolo), oggi museo. Arrivo a Konya, città legata al fondatore del movimento dei Dervisci rotanti: Mevlana, un mistico musulmano contemporaneo di San Francesco. Si visiterà il Mausoleo trasformata in museo ma comunque luogo di pellegrinaggio dove si osserva un grande fervore religioso. Pranzo in ristorante e proseguimento per Pamukkale. Arrivo in serata e trasferimento all’Hotel Lycus River (o similare). Sistemazione in camera. Cena in albergo e pernottamento. Possibilità di un bagno nella piscina termale dell’albergo. (B – P – C)
  6. Giorno Pamukkale / Izmir (221 km): Prima colazione e visita dell’antica Hierapolis che, distrutta da un terremoto e ricostruita nel 17 d.C., ebbe il suo massimo splendore nel II e III secolo d.C. Visita di Pamukkale, dove i visitatori saranno sorpresi di vedere sul pendio della collina e adossate le une alle altre, decine di enormi vasche formatesi dal lento e millenario scorre dell’acqua calcarea. Sembra che il tempo sia fermato e le cascate di una gigantesca fontana siano pietrificate come suggerisce il nome del luogo Pamukkale che tradotto in italiano significa “fortezza di cotone”. Pranzo in ristorante. Proseguimento per la visita di Efeso: il Tempio di Adriano, la Biblioteca di Celsio e il Grande Teatro. Visita della “casa della Madonna”, luogo in cui la tradizione dice che la Madonna trascorse gli ultimi anni della sua vita. Trasferimento all’Hotel Kaya Thermal (o similare) e sistemazione in camera. Cena in albergo. (B – P – C)
  7. Giorno Izmir / Bursa / Istanbul (495 km): Prima colazione in albergo. Trasferimento ad Istanbul via Bursa. Arrivo a Bursa, la prima città capitale dell’Impero Ottomano. Visita della Grande Moschea e della Moschea Verde, del 1424, testimonianza della nuova estetica ottomana e famosa per le sue maioliche di Iznik. Pranzo in ristorante. Passaggio dal ponte di Osmangazi ed arrivo nella parte asiatica di Istanbul in serata. Trasferimento all’Hotel Titanic Kartal (o similare). Cena in albergo e pernottamento. (B – P – C)
  8. Giorno Istanbul / Italia: Prima colazione in albergo. Trasferimento all’aeroporto per il volo di rientro in Italia. (B)

 

* L’itinerario potrebbe subire variazioni per motivi tecnici o di gestione dei siti.

 

*L’ordine delle visite potrebbe subire variazioni per cause tecnico/operative. Si sconsiglia la partecipazione al Tour di bambini al di sotto dei 7 anni. Le categorie degli hotel rispettano gli standard e catalogazione locale. Per persone a mobilità ridotta si avverte che il tour prevede molte soste e tragitti a piedi e i bus non sempre sono dotati di elevatore… Regolamento e condizioni generali come da sito www.cortestravel.it   Camere quadruple non disponibili, camere singole su richiesta. Gli operativi voli potrebbero subire variazioni prima della partenza da parte della compagnia aerea. * Per i documenti necessari per l’espatrio in Turchia riferirsi alle condizioni generali pubblicate sul sito. La Cortes Travel non è in nessun caso responsabile in caso di documenti non conformi alle regole vigenti nel paese di destinazione e di partenza. Le riduzioni bambini si intendono in camera con 2 adulti. Escursioni facoltative prenotabili solo in loco. La Cortes Travel non è responsabile della conferma, disponibilità o realizzazione delle stesse.

Misure Precauzionali in Turchia Anti Covid-19

 

Il governo ha sviluppato un programma di certificati per gli alberghi e per i ristoranti, un’insieme di regole rigide per tutelare la sicurezza dei viaggiatori. Il programma si basa su 132 punti, inclusa la garanzia sulle norme igieniche e la distanza sociale. I membri del personale devono inoltre essere formati riguardo le misure per prevenire la diffusione dell’infezione. Il personale deve portare pasti e bevande agli ospiti, i buffet sono permessi ma agli ospiti non è permesso il self-service.

Il governo ha anche pubblicato un elenco di ospedali disponibili nelle aree turistiche.

Le strutture ricettive accettano gli ospiti fino al raggiungimento di una determinata capacità per garantire il rispetto delle regole di distanziamento sociale.

Gli ospiti vengono accolti con termocamera e/o accessori per la misurazione della temperatura corporea senza contatto, tappetini per disinfestazione e disinfettanti per le mani all’ingresso della struttura. Dispositivi di protezione individuale, come le maschere e guanti, vengono forniti agli ospiti su richiesta. Gli ospiti sono pregati di essere informati riguardo eventuali loro patologie e , se presente, Covid-19.

Le aree comuni

– Vengono forniti punti di riferimento in ascensore e informazioni scritte sull’uso degli ascensori in conformità con le regole di distanziamento sociale.

– Sale da colazioni (come precisate all’inizio), sala conferenze, hall, area reception, discoteca, aree esterne con le disposizioni relative al cibo / bevande tutte le aree comuni compresi i dintorni della piscina e i gruppi di ombrelloni/lettini, sono organizzati secondo il piano di distanziamento sociale, con dovute segnalazioni e gli ospiti non vengono accettati oltre la capacità dettata dal piano.

– Il distanziamento sociale non e’ richiesto per gli ospiti che soggiornano nella stessa stanza o per quelli che appartengono alla stessa famiglia, nelle aree comuni.

– Servizi come campi da gioco, club per bambini, area riservata ai bambini non sono fruibili.

– Il disinfettante per le mani o l’antisettico e’ situato all’ingresso delle aree comuni e dei servizi igienici, nonchè in alcune parti di ampie aree di uso generale. Se possibile, le porte d’ingresso dei bagni pubblici sono automatiche.

– Se vengono messe in servizio unita’ come palestre, viene applicato un sistema di prenotazione per garantirne un uso sicuro, il numero delle persone che lo utilizzano contemporaneamente sono limitati, dopo ogni utilizzo, vengono forniti i materiali per l’igiene, mentre le aree utilizzate vengono disinfettate. In questi spazi vengono offerti all’ospite prodotti come sapone, shampoo, bagnoschiuma monouso.

-Le unità SPA come bagni turchi, saune, aree per i massaggi non vengono messe in servizio nelle strutture se non dispongono di un certificato di idoneità.

– Gli asciugamani da piscina sono forniti imballati agli ospiti o dal personale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Misure Precauzionali in Turchia Anti Covid-19

 

Il governo ha sviluppato un programma di certificati per gli alberghi e per i ristoranti, un’insieme di regole rigide per tutelare la sicurezza dei viaggiatori. Il programma si basa su 132 punti, inclusa la garanzia sulle norme igieniche e la distanza sociale. I membri del personale devono inoltre essere formati riguardo le misure per prevenire la diffusione dell’infezione. Il personale deve portare pasti e bevande agli ospiti, i buffet sono permessi ma agli ospiti non è permesso il self-service.

Il governo ha anche pubblicato un elenco di ospedali disponibili nelle aree turistiche.

Le strutture ricettive accettano gli ospiti fino al raggiungimento di una determinata capacità per garantire il rispetto delle regole di distanziamento sociale.

Gli ospiti vengono accolti con termocamera e/o accessori per la misurazione della temperatura corporea senza contatto, tappetini per disinfestazione e disinfettanti per le mani all’ingresso della struttura. Dispositivi di protezione individuale, come le maschere e guanti, vengono forniti agli ospiti su richiesta. Gli ospiti sono pregati di essere informati riguardo eventuali loro patologie e , se presente, Covid-19.

Le aree comuni

– Vengono forniti punti di riferimento in ascensore e informazioni scritte sull’uso degli ascensori in conformità con le regole di distanziamento sociale.

– Sale da colazioni (come precisate all’inizio), sala conferenze, hall, area reception, discoteca, aree esterne con le disposizioni relative al cibo / bevande tutte le aree comuni compresi i dintorni della piscina e i gruppi di ombrelloni/lettini, sono organizzati secondo il piano di distanziamento sociale, con dovute segnalazioni e gli ospiti non vengono accettati oltre la capacità dettata dal piano.

– Il distanziamento sociale non e’ richiesto per gli ospiti che soggiornano nella stessa stanza o per quelli che appartengono alla stessa famiglia, nelle aree comuni.

– Servizi come campi da gioco, club per bambini, area riservata ai bambini non sono fruibili.

– Il disinfettante per le mani o l’antisettico e’ situato all’ingresso delle aree comuni e dei servizi igienici, nonchè in alcune parti di ampie aree di uso generale. Se possibile, le porte d’ingresso dei bagni pubblici sono automatiche.

– Se vengono messe in servizio unita’ come palestre, viene applicato un sistema di prenotazione per garantirne un uso sicuro, il numero delle persone che lo utilizzano contemporaneamente sono limitati, dopo ogni utilizzo, vengono forniti i materiali per l’igiene, mentre le aree utilizzate vengono disinfettate. In questi spazi vengono offerti all’ospite prodotti come sapone, shampoo, bagnoschiuma monouso.

-Le unità SPA come bagni turchi, saune, aree per i massaggi non vengono messe in servizio nelle strutture se non dispongono di un certificato di idoneità.

– Gli asciugamani da piscina sono forniti imballati agli ospiti o dal personale.

Gli Hotel indicati nell’offerta potrebbero essere sostituiti per esigenze operative con altri hotel di pari categoria.

La categoria e la catalogazione degli hotel si riferiscono agli standard locali.

 

 

  • 8 giorni/7 notti in camera doppia
  • Pensione completa
  • Tour guidato in lingua italiana come da programma
  • Tutti i trasferimenti e gli spostamenti in bus GT
  • voli di linea dagli aeroporti indicati
  • Assicurazione annullamento viaggio (facoltativa) € 30,00
  • bevande
  • Mance Guida e Autista € 20,00
  • Mance in alberghi e ristoranti, ingressi ai musei e siti da € 80,00 per persona da pagare all'arrivo alla guida (obbligatorio).
  • mance, extra di carattere personale, tutto quanto non espressamente indicato ne "la quota comprende"
  • Quota Gestione Pratica e Ass. Med. Bagaglio € 25,00
  • Supplemento singola
  • Tassa di soggiorno ove prevista
  • Tasse e oneri aeroportuali